Riflessi

tumblr_os61gnkxao1w67tn1o1_400

-“Addis Abeba significa “nuovo fiore”.

Quanto amavo il sole, il profumo degli eucalipti.

Nel pomeriggio la luce filtrava dalle persiane chiuse, mettevo un vinile sul grammofono e danzavo in sottoveste nella mia camera.

Non ero una brava danzatrice, ma dopo aver conquistato un posto in Africa Orientale tutto sembrava possibile e sognavo di esserlo.

Non immaginavo che l’impero fascista sarebbe crollato.

Ho smesso di danzare da allora…”

Agata Perego, memorie di una catechista cattolica
Conversioni Copyright ©  http://www.faxmacallister.com

Buoni cattolici

tumblr_omptvzsrsa1w67tn1o1_r1_540

-“Oggi la catechista non mi ha offeso, ha portato le caramelle e ne ha data una anche a me!”-

-“Oh bene! E tu che pensavi ti odiasse! Vedi? Agata è una buona cattolica.
Ora dammi quella caramella.”-

-“Perché?”-

-“Che domande, devo assicurarmi non sia una fiala di cianuro…”-

Fax Mac Allister e Selva Maneri
A life in a Fax  Copyright ©  http://www.faxmacallister.com

L’importanza di chiamarsi…

tumblr_omey68sr5j1w67tn1o1_r1_540

-“Te lo chiedo per favore Selva, per una volta, lasciami fare il padre con Fax.”-

-“L’ultima volta che ti ho lasciato fare hai registrato quel bambino all’anagrafe con il nome di un dispositivo elettronico.”-

-“Non essere amara,sai bene cosa significa quel nome.”-

-“Sì, lo sappiamo tu, io e quattro ascari morti in Eritrea nel 1941.”-

-“Va bene, sei stanca, è la tua frustrazione a parlare.”-

-“Se liberassi la mia frustrazione, non parlerei, darei fuoco a questa dannata Contea.”-

Abel Mac Allister e Selva Maneri
A life in a Fax   Copyright ©  http://www.faxmacallister.com

La torta del duca

tumblr_osj8zavnz71w67tn1o1_540

-“Torniamo a casa nonna.”-

-“Io sono a casa.”-

-“Che posto è questo?”-

-“Villabruzzi, in Somalia. Non è bellissima?”-

-“È in macerie, sento le urla delle iene.”-

-“Le iene stanno ridendo.”-

-“Cosa facciamo qui da soli?”-

-“Aspettiamo.”-

-“Chi?”-

-“Sua Altezza Reale il Duca degli Abruzzi, ha promesso che verrà.”-

-“Lui non verrà.”-

-“Certo che verrà! Il villaggio porta il suo nome, la banda suonerà “Africanina”, quella torta è per lui.”-

-“È un cumulo di muffa marcia.”-

-“Eh, il caldo, la sabbia, le mosche…Sua Altezza il Duca è un po’ in ritardo.”-

-“Da quanto lo aspetti?”-

-“Non tanto, dal 1933.La banda suonerà “Africanina”. Il villaggio si chiama come il Duca, quella torta è per lui…”-
Proiezioni oniriche notturne. Fax incontra Rachele Maneri al Villaggio Duca degli Abruzzi.

La torta del Duca – Fax Mac Allister – Copyright ©  http://www.faxmacallister.com

Fantasmi

tumblr_orx1ea2qm81w67tn1o1_540

Dubitavo che quella vecchia leggesse il futuro nelle conchiglie, ma aspettavo la sua sentenza:

-“Sei figlio di una bugia, giovane Fax.”-

-“Chi mente?”-

-“Tutti mentono, tu menti! Addolcite il vostro passato africano, ma la sabbia di Tripoli graffierà i vostri denti e il sole di Massaua vi tormenterà accecandovi in sogno.”-

Malacomante eritrea legge le conchiglie a Fax
A life in a Fax   Copyright ©  http://www.faxmacallister.com

Take away

tumblr_om5hfaoubr1w67tn1o1_r1_540

-“Perché non rispondevi al telefono?”-

-“Sai come si dice, non si parla con la bocca piena.”-

-“Ma non era ora di cena.”-

-“Martin visita a domicilio anche fuori pasto.”-

-“Martin?…Martin il bibliotecario! Esiste un maschio che non ti sei scopato dentro questo campus?”-

-“Sì, tu, e la cosa mi secca un po’. Take away da me?

Fax Mac Allister e Leonard Schorn
A life in a Fax   Copyright ©   www.faxmacallister.com

Philanthropists

tumblr_olp0bey6ct1w67tn1o1_r1_540

“Annabel Spencer si era guadagnata un posto in paradiso contribuendo economicamente a restaurare il tetto della chiesa. Poi se ne assicurò uno all’inferno minacciando il reverendo di scoperchiare il tetto nuovo, quando lui le preferì Greta Mac Donald come responsabile dell’associazione filantropica.”

Fax Mac Allister
A life in a Fax   Copyright ©  http://www.faxmacallister.com